Un Flop Per Michelle Hunziker al posto di Maria

Amici Celebrities abbandona dopo tre puntate il sabato sera per sbarcare al mercoledì con la conduzione di Michelle Hunziker. L’annunciata staffetta con Maria De Filippi aveva lasciato molti dubbi già solo all’annuncio, perplessità confermate dopo la messa in onda. Crollano gli ascolti nonostante la concorrenza meno agguerrita, la puntata è stata vista da soli 2.738.000 telespettatori con il 15,3% di share salutando il pubblico alle 00.35. A sorpresa vince nettamente il film in onda su Rai1, Il diritto di contare ha ottenuto 4.391.000 e il 20,5% di share.

La showgirl svizzera è una professionista capace a cui viene data una patata bollente, una sfida già persa sulla carta. A cui si aggiunge l’emozione del debutto, alibi e giustificazioni che rendono comunque il risultato insoddisfacente. La Hunziker tende all’istutizionalità, ad asciugare seppur con qualche sbrodolatura di troppo ma il paragone è inevitabile e di conseguenza impossibile da sostenere. Il programma è troppo “defilippizzato” nel linguaggio, nel ritmo, nell’impostazione: aspetti che non possono non influire sulla visione e sul giudizio di chi guarda. Il punto è che i programmi della De Filippi possono reggere senza di lei se nati con conduzioni diverse, per esempio Temptation Island. Qui il paragone, come detto, “ammazza” in partenza la sostituta che viene immediatamente percepita come un corpo estraneo.

Nuovo collocazione, nuova conduzione e nuovo regolamento. La quarta puntata ha visto infatti i concorrenti eliminati mettersi in gioco per il ripescaggio, i tutor e la giuria hanno deciso di concedere una possibilità a Ciro Ferrara e a Joe Bastianich che si sono sfidati con una performance secca di novanta secondi. La spunta il calciatore cantando in napoletano, inizia la gara. Nel corso della serata Emanuele Filiberto di Savoia deve interpretare “Destra-Sinistra” di Giorgio Gaber ma il risultato è disastroso, il principe sbaglia le parole e colleziona una serie di errori che lasciano che sorprendono presenti. Giulio Scarpati, giudice speciale, commenta così la performance: “La canzone di Gaber non è solo una mano destra e una sinistra, mi sembra che hai un po’ semplificato tutto”.

Il concorrente fatica ad accettare la critica e ribatte: “Non siamo qui per imitare Gaber, la prossima volta ci metto una gamba”, lo scontro si conclude così. Almeno questo è quello che è stato trasmesso da Canale 5 perché nel corso della registrazione il confronto si sarebbe concluso con un’altra frase dell’attore: “Mettici il cervello la prossima volta”. Questo secondo le anticipazioni, mai smentite, diffuse dal sito Il Vicolo delle News. E’ andata realmente così? E nel caso perché è stato deciso di non trasmettere la frase finale di Scarpati?

Filippo Bisciglia questa volta si commuove, scalda il pubblico con “Portami a ballare” ma quasi non riesce a concludere l’esibizione per la commozione. “Scusate”, dice in lacrime per poi aggiungere: “Mamma in questo periodo ha superato tante…”. La Hunziker lo soccorre: “Non c’è nulla di cui vergognarsi”, la giuria sceglie di sorvolare. La prima sfida viene vinta dai bianchi con a rischio Francesca Manzini, la seconda manche se la aggiudicano i blu e questa volta a rischiare è Massimiliano Varrese. Lo scontro finale è sorprendente, i due concorrenti non meriterebbero certamente di uscire. A spuntarla è l’attore ma l’imitatrice ottiene gli applausi del pubblico, si commuove e ringrazia tutti, soprattutto suo padre a cui dedica Gli uomini non cambiano: “Ringrazio mio padre per la forza che mi ha dato.” Ospiti musicali della serata Fred De Palma e Riki, lo spazio comico è stato affidato, senza un precisa ragione, a Pucci. “Per me è stata un’emozione saltare su questo treno in corsa”, dice la Hunziker sul finale. L’appuntamento per la semifinale è mercoledì 16 ottobre.

Un Flop Per Michelle Hunziker al posto di Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su
WhatsApp chat
Yes No