Coronavirus, allarme sul set del nuovo cinepanettone con Boldi e De Sica: “Due positivi”

Dopo lo stop imposto a marzo a causa del coronavirus, nelle scorse settimane molte produzioni cinematografiche e televisive hanno riaperto i battenti. Tra queste, anche “Natale su Marte”, il nuovo cinepanettone che vede l’atteso ritorno sul grande schermo della coppia formata da Massimo Boldi e Christian De Sica. Durante le riprese sono stati riscontrati sul set due casi di covid-19 tra gli addetti alla ristorazione.In questi giorni la troupe capitanata da Neri Parenti si trova a Roma. In un primo momento la location designata per il film era il Marocco ma, a scopo precauzionale, tutte le riprese sono state spostate a Cinecittà. A quanto pare non è bastato a mettersi al riparo dal coronavirus. I controlli che vengono fatti a chiunque entri sul set hanno riscontrato due casi positivi tra le persone incaricate di portare i pasti e che, ovviamente, sono entrate in contatto con tutti i membri della troupe, attori compresi.I controlli sono scattati tempestivi e a tappeto. Sono state testate una trentina di persone, tutte con esito negativo. Le riprese sono state interrotte a scopo precauzionale ma dovrebbero ripartire a breve: la lavorazione del cinepanettone subirebbe solo qualche giorno di ritardo.

Coronavirus, allarme sul set del nuovo cinepanettone con Boldi e De Sica: “Due positivi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su
WhatsApp chat
Yes No